Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
LogoConfartigianatoImpresecrRGB2
08/05/2019, 22:14



Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019
Concorso-’Manichino-d’oro’-2019


 Confartigianato ha ospitato la sfida per la selezione regionale.In finale a Verona va Elena Ferrari di Mantova



Confartigianato ha ospitato la sfida per la selezione regionale.

In finale a Verona va Elena Ferrari di Mantova



Si è svolta nei giorni scorsi, presso la sede di Confartigianato Cremona in via Rosario, la selezione Regionale del Concorso Nazionale Manichino d’Oro, organizzato dall’Accademia Nazionale dei Sartori e dedicato alla sartoria femminile.
La prestigiosa selezione biennale, ha lo scopo di inserire in una sfera di prestigio e di popolarità le nuove promesse della sartoria artigiana su misura coniugando l’alta capacità artistica sartoriale e modellistica con l’estro creativo, espressione dell’alto valore artigianale e delle capacità artistiche del Made in Italy.
Grazie a Nereo Priori, delegato regionale dell’Accademia Nazionale Sartori, il Concorso è approdato per la terza volta a nella nostra città, la prima fu nel 2011 e quindi nel 2017.
Al temine della prova, che è consistita nella presentazione di un capo femminile corrispondente ad un tailleur classico corredato da gonna o pantalone a scelta già finito, la realizzazione di un modello su carta in scala reale e di un breve colloquio di carattere tecnico, è risultata vincitrice per la nostra Regione la stilista Elena Ferrari della sezione di Mantova, mentre seconde classificate (a pari merito) Sara Martini (sez. Bergamo), Manuela Bonizzoni (sez. Pavia) e Simona Monaca (sez. Brescia).
Alla vincitrice, che si è assicurata la partecipazione in rappresentanza della Regione Lombardia alla selezione finale di Verona, sono andati i complimenti dei Maestri sarti che hanno giudicato le prove dei candidati: il "nostro" Nereo Priori, già membro del direttivo dell’Accademia Nazionale Sartori,  Mara Pollonini, sarta di Brescia e membro dell’Accademia dei Sartori, e il docente dell’Accademia Paolo Lentini.
«Siamo soddisfatti per le qualità dei partecipanti alla selezione - ha commentato Priori al termine della selezione -. Su tutti è prevalso l’ottimo lavoro di Elena Ferrari che ha presentato un capo impeccabile dal punto di vista tecnico. Il rovescio della medaglia, che provoca non poche preoccupazioni, è dal dal fatto che sono pochi i giovani che ambiscono a questa attività. La sartoria sta scomparendo, ma il nostro mestiere è una nobile arte che offre, ancora oggi, molte chance di lavoro e di futuro».


1

facebook
twitter
youtube
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
LogoConfartigianatoImpresecrRGB3

facebook
twitter
youtube
Create a website