facebook
twitter
youtube

Confartigianato Imprese Cremona Via Rosario, 5 26100 Cremona

tel.  0372598811

fax. 0372598841

P.IVA 80004660199

Cookie Policy

Informativa sulla Privacy

LogoConfartigianatoImpresecrRGB2
06/02/2019, 22:17



2019:-adesso-c’è-l’esterometro!-


 ... ma l’Intrastat rimaneCon il nuovo comma 3-bis dell’art. 1 del D.Lgs. n. 127 del 2015 è stato stabilito che deve essere trasmesso all’Agenzia delle Entrate lo spesometro transfrontaliero (o esterometro), relativo ai dati delle operazioni rese da



... ma l’Intrastat rimane

 

Con il nuovo comma 3-bis dell’art. 1 del D.Lgs. n. 127 del2015 è stato stabilito che deve essere trasmesso all’Agenzia delle Entrate lo spesometrotransfrontaliero (o esterometro), relativo ai dati delle operazioni rese dasoggetti passivi stabiliti in Italia a soggetti esteri, sia comunitari cheextracomunitari, e di quelle da tali soggetti ricevute, con decorrenza 1°gennaio 2019.

Il primo esterometro riferito alle fatture emesse a gennaio2019 e l’ultimo spesometro riferito al secondo semestre 2018 scadono quindi lostesso giorno: il 28 febbraio 2019, quasi per farsi il passaggio diconsegne. Infatti, l’entrata in vigore per tutti i contribuenti della fatturaelettronica a partire dal 1° gennaio 2019, ha fatto si che venisse meno iltradizionale spesometro e quindi la possibilità per l’Agenzia delle Entrate diricevere dati, probabilmente di semplice elaborazione, in merito alleoperazioni con l’estero.

Come è noto ormai con il termine "Esterometro"s’intende la nuova comunicazione mensile delle fatture emesse e ricevuteverso/da soggetti non residenti, compreso lo Stato del Vaticano e laRepubblica di San Marino. Si precisa che benchè fosse la speranza di molti,l’entrata in vigore di questa nuova comunicazione non ha sostituito lacomunicazione INTRA per le operazioni comunitarie, che continua ad esisteresenza aver subito modifiche.

 

SOGGETTI OBBLIGATI

Sono obbligati i soggetti residenti o stabiliti in Italia.

 

OPERAZIONI INCLUSE

Sono da indicare nell’esterometro le operazioni intercorsecon soggetti non stabiliti in Italia:

-   fatture emesse percessioni di beni o prestazioni di servizi a soggetti esteri, sia comunitari cheextracomunitari;

-   fatture ricevuteper acquisto di beni o servizi da soggetti esteri, sia comunitari cheextracomunitari.

 

OPERAZIONI ESCLUSE

Sono escluse dalla comunicazione:

-   le fatture divendita a soggetti esteri se da parte del soggetto italiano è stata emessafattura elettronica;

-   le operazioni perle quali è emessa Bolletta doganale (importazioni ed esportazioni).

 

SCADENZA

La comunicazione è da presentare entro l’ultimo giorno delmese successivo a quello della data del documento (frequenza mensile):

-   data di emissionedel documento per le fatture emesse;

-   data di ricezionedelle fatture di acquisto.

 

Si precisa che restano in vigore gli obblighi intrastatstabiliti per l’anno 2018.

 

Per informazioni e assistenza chiamate lo SportelloFiscale dell’Associazione 0372 598811.

 



1

facebook
twitter
youtube

Ci trovi su:

Copyright @ 2019 Confartigianato Imprese Cremona

LogoConfartigianatoImpresecrRGB3
Create a website